Sudamerica, rubano le auto con semplici bottiglie di plastica
Sudamerica, rubano le auto con semplici bottiglie di plastica
Guide

Sudamerica, rubano le auto con semplici bottiglie di plastica

furto

Sudamerica, rubano le auto con semplici bottiglie di plastica. Il metodo è semplice ed efficace e non compromette l'integrità del mezzo

In Sudamerica pare abbiano trovato un metodo efficace al 100% per rubare le automobili senza recare danno e già con la messa in moto. l’intuizione latina consisterebbe nel servirsi di una bottiglia in plastica per avviare il furto. Come? Un video su Youtube lo spiega passo per passo

Rumori strani

La prima avvisaglia di qualcosa che non va come dovrebbe viene data da un rumore strano e molesto che proviene dai vostri pnomatici. Il rumore è prodotto e causato da una bottiglia di plastica incastrata tra l’auto e la ruota. Una volta sentito il rumore, l’automobilista è istintivamente portato ad uscire immediatamente dall’auto per controllare la siatuazione, magari lasciando anche l’auto in moto. Ed è proprio in quel momento che i ladri entrano in azione.

Una volta sceso dall’auto il conducente, il ladro di auto entra nel mezzo e fugge via, lasciando il proprietario dell’autovettura a piedi e con una bottiglia di plastica tra le mani.

Questo metodo è già diventato popolarissimo in tutto il mondo e sembra sia diventato davvero un pericolo per tutti gli automobilisti.

Secondo gli inquirenti, qualora si avverta un rumore strano, particolare partire dalla propria auto, non si devein alcun modo scendere dall’auto, ma bisogna allontanarsi prima possibile dal luogo. Nel caso in cui si propenda epr scendere comunque dall’auto, bisogna assicurarsi che sia chiusa a chiave e in caso di necessità chiedere aiuto ai passanti, sempre nel caso il piano dei ladri non sia proprio quello.

L’evoluzione dei furti d’auto

Il metodo spiegato nel paragrafo precedente è solo uno dei recenti metodi, ed è anche piuttosto basico e semplice. Negli ultimi tempi, però uno dei metodi più gettonati per il furto d’auto è sicuramente il modello hi-tech. Con l’avanzare della teconologia e con lo sviluppo delle auto, sembra diventato molto più semplice rubare un’auto e rubarla senza comprometterla in alcun modo.

Basta infatti avvicinarsi con un dispositivo tecnologico all’auto in questione che modificherà la natura della chiave elettronica e permetterà al ladro di entrare senza problemi nell’auto e di rubarla. Ovviamente, questa operazione è compatibile con le auto che sono sul mercato da pochissimo, massimo 5 anni, essendo queste auto controllate da un sistema elettronico che come tale può essere hackerato.

Questo sistema per il furto d’auto è possibile grazie all’utilizzo di un piccolo marchingegno elettronico che va da 10 a 50.000 euro. Si tratta di prodotti che possono provenire anche dai mercati low cost e che permettono un furto nel giro di 15″ e anche da parte dei più esperti. Secondo le statistiche, un’auto tecnologica, è inviolabile solo per le prime due settimane

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche