Ristrutturazioni: come risparmiare senza commettere errori | Notizie.it
Ristrutturazioni: come risparmiare senza commettere errori
Guide

Ristrutturazioni: come risparmiare senza commettere errori

Ristrutturazioni
Ristrutturazioni

Ristrutturare oggi conviene per parecchie ragioni.

Innanzitutto perché ci sono le agevolazioni fiscali, che consentono di recuperare parte delle spese. Poi, se si installano apparecchiature a risparmio energetico, si spende meno sulle bollette.

Ristrutturare casa e detrazioni fiscali

Per il 2018 è possibile scaricare il 50% delle spese fatte per ristrutturare, fino ad un tetto massimo di 96.000 euro. Infatti, possono essere detratti, in dieci rate, una per anno, dalla dichiarazione dei redditi, gli importi che vengono corrisposti alla ditta che cura il restauro, o ai fornitori del materiale. Tutte le spese devono essere documentate con un versamento, su un conto corrente dedicato, dello stesso importo della fattura corrispondente. Sarà possibile detrarre i costi affrontati per interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione delle parti comuni. Per le ristrutturazioni delle abitazioni, tra l’altro, l’Iva è al 10%, contribuendo a ridurre le spese di chi effettua questi lavori. Ma il rischio di fare qualche errore, nella foga causata dalla novità, è sempre presente.

Quali sono gli errori da evitare

Il primo errore, da evitare, è quello di non partire con un progetto chiaro e dettagliato. Se non si è in grado di farlo da sé, compresa la traccia dei servizi, meglio rivolgersi ad un architetto, o ad un ingegnere. Si spende qualcosa in più, ma si evita di costringere la ditta a rifare i lavori e a dover affrontare, di conseguenza, un aumento dei costi. Immediatamente dopo, tra gli errori da evitare, c’è la scelta della ditta. Bisogna affidarsi a dei professionisti. Per fortuna oggi è sempre più facile, grazie al web, trovare degli specialisti che si occupano di edilizia civile. Infatti esistono siti web specifici come ristrutturazioni.com dove poter trovare moltissime imprese edili a Milano, per rimanere in zona, ma non solo, selezionando la provincia di interesse nella barra di ricerca si possono trovare ditte specializzate in tutta Italia.

Come risparmiare con la ristrutturazione

Investire una parte del budget, privilegiando il risparmio energetico, è la prima cosa da fare. Infatti, non solo si abbattono le spese, perché la detrazione è al 65%, ma si riducono anche i consumi futuri. E poi, scegliere materiali di buona qualità, ma non necessariamente griffati, è una maniera economicamente intelligente di spendere i soldi. Anche per le strutture interne, come armadi e riposti, è meglio utilizzare materiali più economici, scegliendo per esempio il cartongesso, piuttosto che le perline di legno. E il gres porcellanato, effetto parquet, può dare lo stesso calore, ad un costo molto più contenuto, sia come posa che come materiale, da utilizzare anche per piastrellare i servizi.

Il piacere di una casa rimessa a nuovo

E infine il piacere di vedere la propria abitazione, rimessa a nuovo, non ha prezzo. Soprattutto se l’impresa ha lavorato bene, e tutto è filato liscio come l’olio. E poi, risparmiare sulle tasse, se non ricevere addirittura un rimborso per le spese fatte, è sempre una bella notizia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche