Nastro adesivo, tutti gli usi e migliori prodotti
Nastro adesivo, tutti gli usi e migliori prodotti
Guide

Nastro adesivo, tutti gli usi e migliori prodotti

nastro adesivo
nastro adesivo

Il nastro adesivo è un oggetto utilissimo e ricco di moltissimi usi.

Il nastro adesivo è un oggetto presente da sempre nelle nostre case ed è usato per tantissimi usi: da quello per i pacchi a quello colorato a quello usato in ufficio e in cancelleria. I suoi usi e utilizzi non si limitano solo a questo ambito, ma proseguono in molti altri campi. Scopriamo insieme quali possono i vari usi di questo oggetto, oltre a quello per tessuti che, magari non sapevi neanche esistesse, sino a un nuovo oggetto che può aiutare a risolvere tanti problemi. Vediamo insieme tutto quello che bisogna sapere sul nastro adesivo e a cosa serve in cancelleria e non solo.

Nastro adesivo

Trovare il tipo di nastro a seconda delle nostre esigenze e bisogni è alquanto difficile, anche perché in commercio esistono tantissimi tipi di questo oggetto che non si sa quale possa andare bene per noi. Innanzitutto, è bene sapere che può essere di vario tipo: PVC, carta, acciaio inox, alluminio, vetro, tessuto e il materiale varia: liscio morbido, ruvido, schiuma a celle, ecc.

nastro adesivo colorato

E’ un nastro in plastica o carta su cui viene applicato una sostanza adesiva che può essere adesivo da un lato o da entrambi, in quel caso si parla di nastro biadesivo e una delle facce è protetta dalla pellicola.

Si usa per incollare vari oggetti tra di loro sia in modo temporaneo, ma anche permanente. E’ stato inventato da Richard Drew nel 1925, ma lo ha messo in commercio solo nel 1930 e in Europa è arrivato solo alcuni anni dopo, ovvero nel 1937. All’inizio era fatto solo di colla da falegname e glicerina.

Sono tantissimi i tipi di nastri adesivi presenti in commercio:

  • da imballaggio: per chiudere le scatole
  • trasparente: per la scuola, la casa e l’ufficio
  • da muro: per incollare delle pareti in modo temporaneo
  • isolante: per unire o isolare dei fili
  • adesivo telato: nel settore dell’industria
  • medico: in medico e nel campo della salute
  • biadesivo: è adesivo su entrambe le facce, ecco perché porta questo nome.

Nastro adesivo per tessuti

Per quanto riguarda il nastro adesivo per tessuti, è bene puntare su un nastro biadesivo transfer e il nastro transfer ATg che sono utili per creare nuovi campionari. E’ un tipo di nastro usato per i tessuti e che permette all’adesivo di entrare in alcuni materiali porosi. Nel caso avessi una giacca in piuma o un piumone da cui escono tantissime piume, sappi che per evitare che lo strappo si allarghi, si può correre ai ripari usando un nastro adesivo per tessuti utili a coprire lo strappo e che possa resistere per un po’ di tempo.

In commercio si può trovare il nastro adesivo della Pattex, che è molto utile per durare e incollare i vari tipi di materiale: lino, cotone, jeans, feltro, tessuti sintetici e tantissimi altri, se combinati con altri materiali quali legno, cuoio e metallo. Ha una formula molto potente che lascia asciugare senza lasciare traccia, è lavabile e puoi anche stirare il tessuto.

Flex tape

Si tratta di un nastro potente e resistente, adatto a ogni tipo di materiale: dai fori al legno alla ceramica, la porcellana, le piastrelle. Tutto può essere riparato grazie a Flex tape, considerato un prodotto davvero innovativo. E’ resistente, protegge dai raggi UV, è ecologico e inoltre può essere usato in qualsiasi ambiente, anche a condizioni particolarmente estreme. E’ fatto di materiale gommato e quindi va bene su qualsiasi tipo di materiale. Per chi fosse interessato è possibile cliccare sull’immagine successiva.

flextape

Si può applicare ovunque, sia su superfici calde che fredde, bagnato o a secco, anche sott’acqua se è il caso. Rilascia acqua e umidità creando una barriera ottima, flessibile e impermeabile. Si adatta e resiste a qualsiasi tipo di superficie: da quelle grasse, sporche, oleose, ai materiali impermeabili, ma è anche molto efficace su qualsiasi tipo di tessuto: il nylon, il cotone, il poliestere, compreso i materiali sintetici. In questo tipo di tessuti, forse è necessario almeno 24 ore prima di raggiungere una buona tenuta e resistenza.

E’ un prodotto che puoi acquistare soltanto sul sito del distributore e ti conviene affrettarti, poiché vi è una offerta irrinunciabile. Sul sito del distributore basterà compilare il modulo con i tuoi dati e scegliere il tuo ordine approfittando di questa offerta.

Usi alternativi

Forse non ne sei a conoscenza, ma con il nastro adesivo si possono fare tantissime cose. Vediamo quali sono i suoi usi e ti stupirai di quante cose valide e utili puoi creare. Basta dare libero spazio alla fantasia e il resto verrà da sé.

Se in casa hai un gatto o un cane che perdono pelo, sappi che con il nastro adesivo potrai eliminare i peli da qualsiasi tessuto. Tutto quello che devi fare è stenderne una striscia, lasciare che aderisca alla superficie e strapparla come fosse una ceretta. Se un po’ di ombretto o cipria ti cadono sul maglione mentre ti trucchi, non ti preoccupare, questo oggetto è molto utile per rimuovere questo tipo di sostanza. E’ utile anche per rimuovere degli sticker dal vetro o dal frigorifero, basta che aderisca bene la superficie.

Se non riesci a togliere il tappo da barattoli di marmellata, conserva o qualsiasi altro barattolo, sappi che questo oggetto, soprattutto il nastro isolante può essere un valido aiuto. In questo caso, tutto quello che devi fare è prendere il nastro isolante, avvolgerlo intorno a mezzo coperchio, tenere la fettuccia in mano, tirare con forza e vedrai che il tappo si toglierà in modo semplice.

Un altro uso importante è metterlo sotto le sedie al posto dei gommini. E’ sufficiente strapparne un pezzo, piegarlo in modo che sia della dimensione giusta e attaccarlo sotto le sedie. Se hai delle scarpe scivolose, mettine un pezzetto sulla suola e noterai gli effetti straordinari. Se fai fatica a camminare a causa delle verruche, un pezzo di questo nastro da mettere sulla verruca per 6 giorni risolverà ogni tipo di problema e il settimo giorno lo togli vedendo che la pelle è morta.

Se hai una gomma a terra, copri con del nastro la zona del pneumatico danneggiata in attesa di raggiungere il primo meccanico che trovi. Se ti sei ferito, puoi applicarlo del nastro adesivo sulla ferita in attesa che arrivi il medico o di andare in ospedale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora
Simona Bernini 10222 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.