I migliori supporti da parete per televisori e schermi
I migliori supporti da parete per televisori e schermi
Guide

I migliori supporti da parete per televisori e schermi

supporti da parete

I supporti da parete stanno diventando sempre più indispensabili per le nostre case. Andiamo a conoscerli meglio e a vedere quali sono i migliori su Amazon.

I supporti da parete stanno diventando sempre più indispensabili per le nostre case. Andiamo a conoscerli meglio e a vedere quali sono i migliori su Amazon.

Supporti da parete

Cosa sono fondamentalmente i supporti da parete? Sono i nostri più grandi conquistatori di spazio moderni nelle case. Grazie a loro possiamo attaccare uno schermo o una televisione esattamente dove vogliamo. In base alla loro grandezza e alla loro praticità, poi, possiamo reggere schermi più o meno grandi e costosi su pareti di materiali diversi. Ma andiamo a scoprirne di più. Appendere il televisore alla parete non è solo una comodità, ma permette anche di guadagnare spazio. In ogni caso, potrebbe interessarti farlo anche per la sensazione di pulizia o perchè comunque è una cosa bella da vedere. Ma qual è la staffa giusta e cosa devi tenere in considerazione? Ma soprattutto, molto importante: come si installa la staffa da parete per la tv? Cerchiamo di capirlo.

Standard VESA

VESA, che sta per Video Electronics Standars Association, ha il compito di stabilire un insieme di regole fisse per il montaggio dei televisori e di altri prodotti elettronici, alle pareti o al soffitto.

Se guardi sul retro della TV troverai quattro fori, questi permettono di inserire supporti da parete per poi appenderla al muro. Questa cosa è nota come FDMI, ovvero Flat Display Mounting Interface, qualcosa che tradotto sarebbe tipo interfaccia piatta per il montaggio del dispositivo.

Supporto per TV da parete e soffitto da 23 a 49 pollici. In base alla diagonale dello schermo, che noi appunto siamo abituati a misurare in pollici, esiste uno standard che vale per l’intero settore che definisce la distanza tra i fori, sia in verticale che in orizzontale, in modo che tutti i produttori di accessori possano fornire supporti per qualsiasi marca di TV. Le distanze più diffuse sono 100×100, 200×100, 200×200, 400×200, 500×400 e così via. Questa distanza ti indica che tipi di supporti per parete per parete devi acquistare. Sul mercato ci sono tante possibilità di scelta, per questo è meglio vedere con calma tutto quello che devi sapere per appendere con successo il tuo televisore alla parete.

Hai comprato la tua nuova TV a schermo piatto per la casa (che sia LCD, LED o plasma non fa differenza) o semplicemente hai deciso che è il momento di appendere quella che hai alla parete, quindi mettiti al lavoro. Non è una cosa difficile da fare, ma richiede una serie di considerazioni per essere sicuro di non sbagliare. Che tipo di staffa posso scegliere? Questa è la prima cosa che devi chiederti. È importante sapere se hai bisogno di una staffa semplice, solo per fissare la TV al muro, o se invece hai bisogno di inclinarla, muoverla o ruotarla.

Tipi di staffe

Vediamo tra quali tipi di supporti da parete, chiamati anche staffe possiamo scegliere. I supporti fissi sono quelli più semplici. Questi permettono di posizionare il televisore alla parete come se fosse un quadro, senza altre possibilità. La TV sarà completamente fissa e non potrà fare niente, né essere orientata verso un punto in particolare né essere inclinata. Il suo utilizzo è consigliato se hai intenzione di posizionare la TV al livello degli occhi quando sei seduto.

I supporti inclinabili sono la seconda possibilità di scelta. Sono come i precedenti, ma con la differenza che permettono di inclinare lo schermo, a volte solo verso il basso e altre sia verso il basso che verso l’alto. Perchè hai bisogno di una staffa inclinabile? Molto semplice, per evitare che un angolo di visione eccessivo oscuri la vista dello schermo. La linea visuale tra i tuoi occhi e lo schermo della TV dovrebbe essere perpendicolare, così se si fissa il televisore ad una certa altezza è necessario permetterne l’inclinazione.

Supporti e staffe con braccio orientabile

I supporti con uno o due bracci permettono di spostare il televisore dal muro e girarlo per visualizzare correttamente l’immagine, anche per metterli in posti complicati come gli angoli della camera. A seconda della lunghezza del braccio si possono avere più possibilità di movimento, in orizzontale o in verticale in base al meccanismo montato dal braccio. Attenzione però alle dimensioni e al peso massimo consentito.

Diagonale dello schermo e peso

Come già detto, al momento di scegliere la staffa ideale per la TV è necessario considerare se questa va fissata o si deve muovere. Ma bisogna ricordarsi anche delle dimensioni dello schermo e del peso. Potremmo anche usare un supporto per una TV da 40″ con una da 24″, ma non significa che possiamo fare lo stesso al contrario, anche se il fissaggio è compatibile.

Ogni staffa è progettata per sostenere un certo peso. Ecco perchè se devo appendere un display da 24″ in cucina, il sostegno sarà diverso da uno da 55 pollici. Il motivo è semplice, il sistema di punti di fissaggio alla parete deve essere adatto al peso da sostenere. Fai bene attenzione al peso massimo che sopporta la staffa e fino a quanti pollici può essere usata. Queste informazioni devono adattarsi alle caratteristiche della TV.

Separazione tra parete e TV

Hai pensato di appendere la TV alla parete con un supporto da parete e godertela come se fosse un quadro. Hai comprato una staffa superpiatta, hai lavorato col trapano e l’hai fissata al muro, hai installato la TV e… noooo! Ora non riesci a collegare il cavo di alimentazione, non c’è spazio per il connettore dell’antenna, la scart e gli altri connettori si scontrano.

Questo è quello che succede a molte persone e non c’è da stupirsi. Bisogna ricordarsi di prendere in considerazione le connessioni sul televisore, la loro posizione, se i cavi saranno perpendicolari o paralleli allo schermo, quali cose andranno collegate e quanto spazio minimo serve tra il muro e la TV. E non conta solo la distanza, anche la piastra di supporto non deve coprire o impedire di accedere ai collegamenti posti sul retro della TV, che molte volte sono scomodi da raggiungere già di loro.

Installare la staffa per la TV

A questo punto dovresti sapere tutto quello che serve per scegliere la staffa di cui hai bisogno, però adesso viene il bello: montarla. Installare un supporto da parete per la TV non è complicato, basta che il muro sia abbastanza forte da sostenere il peso (niente parete in cartongesso quindi o cose simili) e utilizzare tutti i punti di fissaggio indicati dal fabbricante.

Staffa da parete per montaggio televisore e monitor. C’è chi per fare prima o perchè pensa che bastino, magari fa solo due buchi per fissare la staffa. Si, tanto mantiene… guarda… finchè non cederà e la tua nuovissima smart-TV-ultrapiatta non finirà spaccata sul pavimento. Se è indicato di usare viti, tasselli o fischer lunghi almeno 6-7-8-etc centimetri, allora le viti devono essere di 6-7-8-etc centimetri. Lo stesso vale per i punti di fissaggio ed i buchi da fare nel muro: se ce ne vogliono quattro, allora devono essere necessariamente quattro.

Ecco sei indizi per capire se il tuo supporto da parete è quello giusto. Scegli il supporto adatto al tuo televisore, con la corretta distanza tra i fori nella parte posteriore che permette di fissare la staffa; la dimensione in pollici ed il peso non devono mai superare quelli raccomandati dal produttore del supporto; se hai intenzione di mettere la TV ad un’altezza che non permette di vedere in modo perpendicolare allo schermo, allora scegli una staffa inclinabile; se vuoi posizionare la TV in un angolo o per vederla da diversi punti di vista della stanza, scegli un supporto con braccio orientabile; ricorda lo spazio fra TV e muro, in modo che tutti i cavi possano essere collegati senza problemi; rsa tutti i punti di fissaggio indicati dal produttore della staffa e assicurati che viti e tasselli siano quelli adeguati a sostenere il peso.

Supporti da parete tipologie

Le staffe TV possono essere da parete o da soffitto, in base alle diverse esigenze e all’altezza a cui si desidera posizionare l’apparecchio. Inoltre, anche se il formato FDMI è lo stesso per entrambe le tipologie di schermo, sono state studiate appositamente nuove staffe per i TV curvi, per un aggancio sicuro che combacia perfettamente con il retro, in modo da poter sfruttare al meglio questa innovativa forma.

Per i più pigri che vogliono restare comodamente seduti sul divano, invece, esistono staffe motorizzate regolabili con un telecomando. Se non si ha la sicurezza che la parete regga il peso o se non si vogliono effettuare fori, ci sono supporti TV da pavimento, anche questi fissi se terminano con un piedistallo o mobili se hanno le rotelle. Infine, anche il design vuole la sua parte: non solo staffe che si nascondo dietro il televisore, ma anche supporti che nascondono fili e spine, dotati di ripiani utili per il decoder, il lettore dvd e i telecomandi come le Ghost Design Meliconi, ideale per chi odia i cavi: è possibile nasconderli nelle canaline coprifili e posizionare tutti i dispositivi sugli appositi ripiani per apparecchi audio/video.

Migliori prodotti

Adesso vediamo quali sono i migliori supporti da parete per schermi e Tv che possiamo trovare su Amazon.

Supporto da parete a doppio braccio Invision

Invision è uno dei leader dei supporti da parete. Con la sua forma speciale, il supporto occupa pochissimo spazio e permette un’ottima modifica del grado di angolazione. Il doppio braccio permette una resistenza massima.

Cheetah Mounts APTMSB Supporto Ultra Sottile da Parete

La piastra che serve da supporto di montaggio è in lega d’acciaio per premettere una grande robustezza e resistenza. Basta montarla su travi di legno distanziate di circa 40 cm l’uno dall’altro.

AmazonBasics – Staffa snodata da parete

Anche Amazon interviene nel mercato dei supporti da parete, con una splendida staffa snodata, mantenendo la qualità a cui è abituata.

Meliconi SlimStyle 200 ST

Anche la famosa marca meliconi ha i suoi supporti da parete. Qui abbiamo un supporto inclinabile ultrasottile per appendere la Tv come fosse un quadro.

Supporto da parete Koala 2.0

Versione migliorata del già famoso supporto Koala, è un supporto dal montaggio semplice, che può perfino diventare permanente. Due opzioni di montaggio, facile da mettere e da rimuovere.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 726 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza