Indycar: Robert Wickens in ospedale dopo incidente a Pocono | Notizie.it
Indycar: Robert Wickens in ospedale dopo incidente a Pocono
Guide

Indycar: Robert Wickens in ospedale dopo incidente a Pocono

incidente a Pocono

Grave incidente a Pocono, Pensilvanya, ha coinvolto Robert Wickens che viene ricoverato in ospedale per lesioni gravi.

Il pilota di Indycar Robert Wickens è ricoverato all’ospedale per lesioni agli arti inferiori, al braccio destro e alla colonna vertebrale, oltre che una contusione polmonare. Un incidente a inizio gara a Pocono, in Pensilvanya, l’ha scaraventato con la sua monoposto contro le protezioni. Si è temuto il peggio per il pilota canadese rimasto intrappolato nel cockpit. Anche se rimane sempre cosciente, necessita di cure presso il Lehigh Valley Hospital Cedar Crest.

Le dinamiche dell’incidente

Il giovane pilota 29enne stava cercando di superare Ryan Hunter-Reay quando le due macchine si sono leggermente toccate. Ciò ha causato l’impatto della macchina di Hunter-Reay col muro, che ha trascinato con sé, a causa della forza e della velocità alla quale i due andavano, l’auto di Wickens. Robert si è ritrovato così contro il recinto. L’impatto l’ha fatto girare su sé stesso come una trottola. La recinzione è andata distrutta. L’auto di Wikens è stata ridotta alla sola vasca del veicolo, che si è fermata sulla pista lungo il muro interno.

I soccorsi sono subito intervenuti in campo, trasportando Wikens con un elicottero all’ospedale.

L’impatto della macchina ha poi strappato una grande sezione della recinzione, che ha richiesto quasi due ore per essere completamente riparata. Alexander Rossi, vincitore della gara, afferma che è stato “difficile festeggiare” con Wikens in ospedale. Ricordiamo poi come nel 2015, sempre a Pocono, Justin Wilson morì a causa di un infortunio alla testa, quando un pezzo di detrito di un’auto incendiata rimbalzò fuori pista, colpendo il suo casco.

I piloti coinvolti

Hunter-Reay, James Hinchcliffe, Pietro Fittipaldi e Takuma Sato sono tra i piloti rimasti coinvolti nell’incidente di domenica. Hinchcliffe sembrava essere ferito, mentre si afferrava i polsi e usciva lentamente dalla macchina. L’ospedale però l’ha dimesso subito. Ha rifiutato di lascaire alcuna dichiarazione per rispetto di Wickens. “Questa è una delle cose peggiori che possa capitare. È in gravi condizioni” ha riportato il pilota Sebastien Bourdais. “Ma è sveglio e vigile, e l’importante è che sia vivo”.

La gara è stata ritardata per quasi due ore. Solo 8 giri delle 500 miglia sono stati completati. Questo a causa dell’incidente di Wickens e di un altro accaduto ancora prima dell’inizio gara. Graham Rahal infatti aveva colpito da dietro Spencer Pigot, il quale aveva fatto un testa coda, colpendo il muro della pista.

“Possiamo solo sperare che Robbie, Hinch e tutti gli altri coinvolti nell’incidente, stiano bene!” Ha twittato Rahal sul suo profilo Twitter. E prosegue “Ci sono dei pericoli ai quali siamo sempre sottoposti mentre gareggiamo, ma ogni volta odiamo essere costretti ad affrontarli faccia a faccia. L’inizio della gara potrebbe essere dibattuto per anni, ma non importa ora. Bisogna focalizzare l’attenzione sul ricovero e il benessere dei nostri amici e colleghi.” Hinchcliffe è il compagno di quadra di Wickens nel tutto canadese Schmidt Peterson Motorsports.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora