I tappeti di lana hanno un odore?
I tappeti di lana hanno un odore?
Guide

I tappeti di lana hanno un odore?

tappeti di lana

La lana è un materiale naturale che ha il difetto di assorbire facilmente gli odori. Ecco come eliminare il problema dai tappeti.

I tappeti di lana, viste le loro caratteristiche, possono spesso avere odori sgradevoli. Può capitare che abbiano un odore persistente già all’acquisto, o che l’olezzo si sprigioni in seguito, magari se il tappeto viene accidentalmente bagnato o se viene esposto ai fumi della cucina. Questo fenomeno è dovuto a diverse ragioni. Alcune di queste sono applicabili a tutti i tipi di tappeti, altre invece valgono soltanto per i tappeti di lana.

I tappeti di lana

I vantaggi dei tappeti di lana sono innumerevoli. La lana è un materiale caldo, accogliente, che dona alla casa un aspetto più confortevole. Certo, essendo un materiale naturale, ha anche una piccola controindicazione: capita che abbia un odore poco gradevole, dovuto a diversi fattori. Vediamo quali sono.

L’odore naturale della lana

La lana è una fibra naturale che mantiene il suo odore anche a distanza di tempo. Quello che senti e che associ al tappeto, può sembrare odore di pecora, yak, o di qualsiasi altro animale abbia indossato quella lana.

Solitamente l’odore è segno di una lana naturale e di alta qualità. Significa che la lavorazione è stata fatta senza additivi chimici o neutralizzatori di odori, il che può essere un vantaggio per coloro i quali vogliono evitare la vicinanza con prodotti di quel tipo.

L’odore di bagnato

Quando i tappeti di lana vengono bagnati o inumiditi, l’odore naturale della lana può diventare più forte. Per evitare che ciò accada, è bene diminuire il grado di umidità della casa e prendere l’abitudine di esporre spesso i tappeti all’aria aperta. Inoltre, è utile mettere un proteggi tappeto al di sotto, in modo che l’umidità venga assorbita dallo strato inferiore invece che dal tappeto stesso. Se il tappeto dovesse accidentalmente bagnarsi, è necessario stenderlo all’aria aperta finché non si asciuga completamente.

Gli odori assorbiti

La lana è una fibra naturale e assorbente e, in quanto tale, tende a impregnarsi degli odori presenti nell’aria. Se cucinate cibi dagli odori molto forti, noterete che il tappeto tenderà ad assorbirli tutti. Se fumate, poi, il vostro tappeto ne porterà i segni per giorni. Per evitare tutto ciò, basta far aerare gli ambienti ogni giorno. Rimuovete gli odori con una pulizia professionale e mettendo il tappeto fuori, all’aria aperta, per qualche giorno.

L’odore di nuovo

Molti tappeti hanno un odore molto forte quando vengono tirati fuori dall’imballaggio. Questo odore è spesso causato dai prodotti chimici che vengono spruzzati sul tappeto per renderlo più resistente alle macchie e conservarne il colore. Per eliminare questo odore, appendete il tappeto all’aria aperta per qualche giorno fino a quando non sarà andato via del tutto. Una pulizia, naturale o professionale, accelererà di parecchio la scomparsa dell’olezzo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora