Divani e poltrone antiproiettile, corazzati per resistere ai colpi | Notizie.it
Divani e poltrone antiproiettile, corazzati per resistere ai colpi
Guide

Divani e poltrone antiproiettile, corazzati per resistere ai colpi

Nei quotidiani, nei telegiornali, sul web le notizie di sparatorie sono all’ordine del giorno. Un’azienda scozzese di arredamento propone un prodotto originale e avveniristico, divani e poltrone antiproiettile. Sono apparentemente normalissimi divani e poltrone con coperture di alta qualità, in tessuto o pelle, la particolarità è data dall’interno, dove sono corazzati con pannelli rinforzati in modo da resistere a colpi di diverso calibro, dai più piccoli agli AK-47. Il fondatore dell’azienda, Darren Osdin, ha spiegato che durante gli attacchi terroristici o armati, in luoghi pubblici, la reazione naturale delle persone minacciate è la tendenza, per non essere colpiti dai proiettili, a ripararsi dietro a barriere, in questo caso divani e poltrone, e che la soluzione della sua azienda potrà contribuire a salvare qualche vita. Prevedibilmente i diversi commenti del pubblico, dopo la presentazione del prodotto, sono stati da una parte biasimo per aver strumentalizzato la paura e dall’altra approvazione per avere tentato di dare sicurezza.

E’ un prodotto rivolto ad alberghi, bar e locali pubblici ad un costo di 6.000 euro, di cui la blindatura concorre per il 40%, non proprio economico, ma quanto vale una vita?

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5980 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.