Come raccogliere le foglie di menta | Notizie.it
Come raccogliere le foglie di menta
Guide

Come raccogliere le foglie di menta

Foglie di menta
Foglie di menta

Siete interessati a coltivare la menta? Ecco come raccogliere le foglie di questa pianta e come conservarla a lungo grazie a diversi metodi.

La menta è una pianta erbacea disponibile in molte varietà. Se curata regolarmente non richiede una grande manutenzione e può durare anche diversi anni. Quest’erba è però anche particolarmente invasiva e cerca di assorbire le risorse dal terreno. Per questo per coltivarla occorre piantala in vasi o far si che le sue radici sotto terra siano limitate. La menta è poi un’erba fragrante e utile per diversi scopi. Quando raccolta, può essere usata per fare tisane, preparare prodotti per il corpo e anche come medicamento per l’indigestione.

Dunque se volete raccogliere delle foglie di menta potete seguire questi semplici consigli.

Istruzioni

1 Determinate la quantità di menta che avete bisogno di raccogliere.

2 Tagliate la menta usando delle forbici. Se è possibile tagliate le foglie nella parte superiore della pianta. Questo le permette di ramificare e far crescere più foglie verso la parte inferiore.

3 Usate le foglie fresche della menta o adagiatele su di una superficie piatta in un luogo fresco e asciutto a seccare per utilizzarle in futuro.

Le foglie di menta possono anche essere congelate intere.

Metodi per conservare la menta

La menta è una pianta perenne che produce moltissimo nei mesi primaverili ed estivi. Data la sua abbondanza è possibile conservala meglio essiccandola o congelandola.
Ci sono poi alcuni strumenti utili per aiutare la sua conservazione: il primo prodotto consigliato è il macina spezie che vi farà risparmiare tempo nel tritare la menta oppure potete usare la più semplice mezzaluna in acciaio inossidabile.

Nel caso in cui decidete di congelarla è meglio optare per i cubetti di ghiaccio che potete ottenere da alcuni stampi per il ghiaccio in silicone. Questi permettono di estrarre il ghiaccio con facilità.

Come congelare la menta

  • Raccogliere i gambi nella loro interezza.
  • Staccare le foglie.
  • Tritare le foglie con un coltello affilato.
  • Riempire una vaschetta del ghiaccio per tre quarti con la menta tritata. Aggiungere acqua nella vaschetta fino a quando è piena e la menta è del tutto ricoperta.
  • Mettere i vassoi del ghiaccio nel freezer
  • Far uscire i cubetti dalle vaschette e conservarli in un contenitore freezer sigillato o in un sacchetto per un anno al massimo.

Come essiccare la menta

  • Tagliare la menta una volta che la pianta raggiunge un’altezza di almeno 7 cm. Tagliare i gambi della pianta a circa 3 cm di distanza da terra.
  • Raccogliere l’intera pianta prima che arrivi il gelo.
  • Raggruppare i gambi a gruppi di 6 o 8.
  • Appendere i fasci a testa in giù in un ambiente caldo e asciutto. Le foglie di menta si seccano completamente in 3-5 giorni.
  • Staccare i fasci con una leggera pressione quando le foglie diventano fragili e si sbriciolano facilmente tra le mani. Staccare le foglie dai gambi. Scartare questi ultimi.
  • Conservare in un luogo fresco e asciutto per un anno al massimo.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche