Alcuni piccoli consigli da dare a una moglie disordinata
Come comportarsi con una moglie disordinata
Guide

Come comportarsi con una moglie disordinata

moglie disordinata

Se avete una moglie disordinata, aiutatela a organizzarsi e a ripartire le pulizie e la spesa nei diversi giorni della settimana.

Quella del matrimonio è una realtà piuttosto complessa con cui spesso, marito e moglie, si trovano a dover fare i conti. La convivenza, di per sé, comporta delle difficoltà e dei compromessi che ognuna delle due parti, i coniugi nel caso specifico del matrimonio, deve accettare per far sì che la convivenza sotto lo stesso tetto funzioni. Uno dei motivi di litigio più frequenti nella coppia è quello che riguarda l’ordine e la pulizia della casa. Normalmente è la donna che si trova a dovere affrontare questa “triste” realtà”, ma capita frequentemente che la situazione si inverta e che sia l’uomo a trovarsi di fronte a una vera e propria“gatta da pelare”.

Cosa fare di fronte a una moglie disordinata

Le donne, normalmente, per loro natura, sono più ordinate degli uomini, ma ci sono dei casi in cui la situazione è totalmente ribaltata e il marito si trova a dover affrontare il disordine della moglie. Allora cosa fare? Come intervenire per risolvere la situazione?

La gestione di una casa, dalla pulizia, alla cucina, alla spesa, richiede la massima organizzazione ed efficienza.

Se avete una moglie disordinata, starle dietro e seguirla nello svolgimento delle faccende domestiche, può diventare motivo di stress e di nervosismo. Il consiglio, innanzitutto, è quello di parlare con vostra moglie e darle qualche suggerimento pratico, per aiutarla a organizzarsi senza che si stressi troppo e vada nel panico.

Alcuni consigli pratici

Prima di tutto, spiegate a vostra moglie che è necessario ripartire le faccende domestiche durante tutti i giorni della settimana, per evitare di ridursi a dover fare tutto quanto nello stesso giorno con gli inevitabili problemi di stress e stanchezza. L’organizzazione migliore per una casa ordinata e per avere del tempo anche per se stesse, prevede la pulizia di una sola stanza al giorno e il semplice riordino delle altre. Ecco perché è fondamentale che il lavoro sia svolto seguendo una programmazione ben precisa. Anche per i letti, fate in modo che vostra moglie adotti sempre lo stesso accorgimento. E’ consigliabile, infatti, cambiare le lenzuola di ogni letto sempre nello stesso giorno della settimana e rifare gli altri quotidianamente. Utilizzare un metodo razionale nello svolgimento delle faccende domestiche, consente di svolgerle in maniera rapida, ma contemporaneamente accurata. Il pavimento va pulito alla fine, cioè solo dopo aver spolverato mobili e soprammobili, prestando particolare attenzione agli zoccoli dei mobili, che sono un vero e proprio ricettacolo di sporco. Tenere da parte dei vecchi giornali, utili per la pulizia dei vetri, è sempre un’ottima idea. Per pulire i vetri, bisogna prima passare il giornale bagnato e solo in un secondo momento asciugare con un giornale asciutto.

Organizzazione dei pasti giornalieri

Ecco un altro valido consiglio per una moglie disordinata: cosa cucinare sia per il pranzo che per la cena, va deciso il giorno prima, sia per avere il tempo di fare la spesa se manca qualcosa, sia per non trovarsi a preparare tutto all’ultimo momento e, per di più, di corsa. Per guadagnare del tempo prezioso, cominciate a preparare le ricette più lunghe ed elaborate e i sughi già nel corso della mattinata. Un altro accorgimento utile è quello di pianificare la spesa e farla ad esempio il sabato quando anche vostro marito potrà aiutarvi. E’ importante fare le provviste in maniera organizzata, per non trovarvi a fare tante piccole spese, con il rischio di dimenticarvi qualcosa. Questi piccoli accorgimenti e consigli, vi aiuteranno a essere più rilassata, organizzata e avere più tempo per i vostri hobby, la vostra famiglia e i vostri amici.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche