La tecnologia Audi e-fuel
La tecnologia Audi e-fuel
Guide

La tecnologia Audi e-fuel

La tecnologia Audi e-fuel
ag tron

Audi promuove la tecnologia e-fuel e sperimenta il nuovo carburante e-benzin. Vediamo di cosa si tratta.

Audi sta sviluppando una nuova benzina alternativa che non deriva dal petrolio, puntando sulla ricerca di sviluppo degli e-fuel. Ma già in precedenza la casa automobilistica tedesca ha dedicato molti investimenti nello sviluppo di carburanti alternativi, quali l’e-gas.

La tecnologia Audi e-fuel

Audi è impegnata a promuovere la tecnologia e-fuel. Si tratta di combustibili sintetici, fino a questo momento non molto redditizi dal punto di vista economico e a bassa efficienza energetica. La promozione di questi combustibili e il loro miglioramento qualitativo permetterebbe l’affiancamento della nuova e-benzin al e-gas ed e-diesel.

Il nuovo e-benzin

I ricercatori Audi, situati a Ingolstadt, sono riusciti a ricavare da fonti rinnovabili una quantità di carburante tale da permettere una sua sperimentazione in un motore. Insieme alla compagnia francese Global Bioenergies sono stati prodotti ben 60 litri di e-benzin, una quantità mai raggiunta in precedenza. L’e-benzin è un isoottano liquido, prodotto dalla biomassa in due fasi, consistenti nella produzione di isobutene gassoso e nella sua trasformazione in isoottano.

Reiner Mangold, direttore dello Sviluppo Prodotti Sostenibili di Audi, sottolinea i vantaggi del nuovo carburante: “È indipendente dal petrolio, compatibile con le strutture esistenti e offre la prospettiva di un ciclo del carbonio chiuso”. Attualmente gli ingegneri della Audi stanno studiando le caratteristiche di combustione e le emissioni derivanti dalla produzione di un carburante ottenuto da fonti rinnovabili, da utilizzare in un motore tradizionale. Si tratta di un’importante novità che porterebbe ad un’aumento dell’efficienza del motore. Audi è da lodare, da parte di ambientalisti ma non solo, naturalmente, per i suoi sforzi nella riduzione di emissioni di CO2 dei motori a combustione, dannosissimi per l’ambiente e l’atmosfera

I carburanti Audi

Attualmente i carburanti prodotti dalla casa automobilistica tedesca supportano la mobilità sostenibile, e consentono di ridurre le emissioni di anidride carbonica dei motori a combustione. Questa riduzione arriva fino all’80% per le emissioni dei modelli g-tron, come la Audi A4 Avant g-tron, ad esempio, che permettono una guida “green” e attenta all’ambiente, proprio grazie al sistema di riduzione delle emissioni di CO2. Dal 2013 inoltre l’azienda tedesca ha messo sul mercato l’Audi e-gas, un prodotto sintetico molto valido come nuova alternativa ecologica. Il sistema di gestione delle emissioni sfrutta il processo di metanazione: l’impianto scompone l’acqua in ossigeno e idrogeno tramite l’elettrolisi usando energia prodotta in precedenza dalle pale eoliche; dopodiché, la metanazione consente di far reagire idrogeno e anidride carbonica, in modo da formare il metano sintetico, ossia l’Audi e-gas.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora