Come scrivere una grandiosa storia di fantasmi

Pubblicato da il 6 aprile 2011 15:11

Condividi questo articolo

Commenta

Le storie di fantasmi sono popolari d’estate intorno ai falò, ma scrivere una buona può essere una sfida. Usare troppi cliché e troppo sangue, e la tua storia susciterà risate piuttosto che rantoli di paura e di attesa.

L’articolo prosegue dopo il video

Per scrivere un vero e proprio “far rizzare i capelli”, ossia un racconto agghiacciante, evita le classiche convenzioni della storia spaventosa. Rompi gli schemi e spaventa davvero i tuoi lettori, facendo sembrare i fantasmi più vicini di quanto il tuo pubblico abbia mai immaginato.

Istruzioni

  1. Decidi chi saràil tuo fantasma è ciò che vuole. Secondo la scrittrice di storie di fantasmi Susan Hill, i fantasmi hanno bisogno di avere una motivazione o uno scopo. Forse il fantasma è tornato per vendicarsi, o forse vuole mettere in guardia i parenti che vivono su di una tragedia imminente. Naturalmente, non si dovrebbe rivelare subito le intenzioni del tuo fantasma. Metti suspense, lasciando gli altri personaggi (e il tuo pubblico) con la domanda del cosa vuole lo spettro.
  2. Stabilisci l’impostazione della tua storia. Alcune impostazioni sono troppo usate, come il vecchio, le case abbandonate nel bel mezzo di un temporale. Cerca di essere creativo. Spaventerai di più il pubblico se sceglierai un ambiente relativamente banale facendolo sembrare progressivamente inquietante in base alla storia. Pensa a scuole, negozi di caffè o anche edifici per uffici – luoghi che i lettori conoscono bene e generalmente percepiscono come sicure.
  3. Determina che cosa farà il tuo fantasma e come interagirà con gli altri personaggi nella sua storia. Il tuo fantasma potrebbe lanciare oggetti, indurre gli altri personaggi ad avere cattivi sogni, sussurra allegramente nelle orecchie o userà giochi mentali che causano nei tuoi personaggi a dubitare della loro sanità mentale. Decidi che cosa ha senso, in base alle finalità del tuo fantasma e l’impostazione della storia.
  4. Scrivi la tua storia. Come gli scrittori horror del Regno Unito suggeriscono, apri il racconto con la presentazione di una normale situazione di tutti i giorni e gradualmente metti suspense attraverso eventi raccapriccianti di crescente intensità. Il finale da scegliere dipenderà dall’effetto finale che si desidera avere sui tuoi lettori. Considera una conclusione a tempo indeterminato se vuoi lasciare i lettori con un senso persistente di disagio, oppure sciogli tutti i misteri per il lettore, se vuoi lasciare loro un senso di sollievo alla fine.

Guarda anche questi siti

Sponsored links, powered by Yahoo!

Rispondi