Come rimuovere il tartaro dentale a casa

Pubblicato da il 7 gennaio 2013 18:54

Condividi questo articolo

Commenta

Il tartaro è un deposito di minerali che si trova sui denti. Con il tempo, la quantità di tartaro si può accumulare e , se non controllato, può portare a periodontiti.

L’articolo prosegue dopo il video

Sebbene il metodo più efficace di rimuovere il tartaro sia visitare il dentista, potete seguire alcuni passi a casa per aiutare a rimuovere o ridurre la quantità di tartaro.

Istruzioni

1 Mescolate in una piccola tazza un cucchiaio di bicarbonato di sodio con mezzo cucchiaino di sale. Bagnate lo spazzolino con acqua calda e immergetelo nella soluzione.

2 Strofinate i denti vigorosamente con la mistura. Sputate e immergete nuovamente lo spazzolino nella mistura. Continuate così per 5 minuti.

3 Mescolate una tazza piena di acqua ossigenata con mezza tazza di acqua calda. Fate dei gargarismi con questa soluzione per un minuto, poi sputate e sciacquate con mezza tazza di acqua fredda.

4 Rimuovete il tartaro con uno stuzzicadenti professionale, facendo attenzione a non toccare le gengive. I passi precedenti ammorbidiscono il tartaro, così che sarà più facile rimuoverlo.

5 Scaiate con un colluttorio antisettico e rpetet a biorni altetni er tenere il tartatro sotto controllo.

Guarda anche questi siti

Rispondi