Come ricordare quello che si studiaCOMMENTA

Come ricordare quello che si studia

Può non essere sempre facile ricordare quello che si studia. Hai mai studiato davvero molto solo per lasciare un test in bianco? Hai studiato per molto tempo ma è difficile ricordare tutto? Ci sono modi per studiare che aumentano la tua comprensione e la tua memoria. Usando questi metodi, puoi passare meno tempo a studiare ottenendo risultati migliori.


Istruzioni

  1. Scagliona il tempo dedicato allo studio per aiutarti a ricordare quello che hai studiato. Per esempio, se studi per un totale di 3 ore per un esame, allora dovresti studiare per 30 minuti al girono per 6 giorni invece di 3 ore il giorno prima degli esami.

    Leggi anche: 37 Cose che le persone rimpiangono. Prendi spunto prima che sia tardi!

    Ricorderai molto di più e più a lungo.

  2. Usa più di un senso quando studi. Per esempio, leggere le informazioni ti aiuterà ad apprenderle. Per coinvolgere più sensi, leggi, poi fai e rivedi dei diagrammi o schemi con un codice di colori.

    Leggi anche: Che cosa è la scabbia?

    Riassumi verbalmente le informazioni e poi ascoltale, usando così più sensi. Ciò ti aiuterà a ricordarle.

  3. Usa dei trucchi, come aiuti mnemonici. In inglese, ad esempio, nella frase “Please excuse my dear aunt Sally” (per favore scusami mia cara zia Sally) la prima lettera di ogni parola rappresenta l’ordine di operazioni in matematica.

    Leggi anche: Che cosa sono i doodle di Google

    Ogni operazione comincia con la stessa prima lettera delle parole della frase. E’ più facile ricordare la frase che ricordare “parentesi, esponenti, moltiplica, dividi, aggiungi e sottrai”. Puoi usare questi trucchi per liste lunghe o per fare associazioni.

    Leggi anche: Che cos’è EasyPark

    Ti aiuteranno a ricordare la informazioni.

loading...

Commenta per primo "Come ricordare quello che si studia"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*